TROFIE PESTO PATATE E FAGIOLINI

Trofie pesto patate e fagiolini

PRIMO PIATTO DELLA TRADIZIONE LIGURE

Il pesto alla genovese è un condimento tradizionale tipico originario della Liguria. Con tale denominazione è inserito tra i Prodotti agroalimentari tradizionali liguri.

Si ottiene pestando (mescolando a pressione) il basilico con il sale, i pinoli e l’aglio, il tutto condito con Parmigiano Reggiano, Fiore Sardo e olio extravergine di oliva.

Si tratta quindi di una salsa a crudo, ovvero un composto nel quale gli ingredienti sono amalgamati a freddo, non cotti. Per questa caratteristica gli ingredienti non perdono le proprie caratteristiche organolettiche originarie.

Solitamente, o meglio come vuole la tradizione vuole, il pesto alla genovese si prepara utilizzando il mortaio; questo però, nonostante sia il metodo migliore, richiede certamente più tempo.

Quindi, quando il tempo a disposizione non è molto, possiamo anche utilizzare un classico frullatore a immersione e il risultato sarà ugualmente buonissimo. Con il pesto alla genovese è possibile preparare tanti piatti diversi quali pasta, risotti, lasagne.

La ricetta che facciamo oggi insieme è una ricetta tipica Ligure ovvero la pasta con pesto, patate e fagiolini. Un primo piatto tipico della tradizione culinaria italiana, buonissimo, ricco e senza tempo.

Si prepara molto velocemente quindi diventa perfetto come idea salva pranzo, un piatto siddisfacente e super saporito. Vediamo quindi tutto ciò che ci occorre per questo primo semplice ma speciale!

 

Trofie pesto patate e fagiolini
Le nostre trofie pesto patate e fagiolini

 

INGREDIENTI:

  • 70 gr di basilico
  • 20 gr di pinoli
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 80 gr di olio extravergine d’oliva
  • 50 gr di pecorino
  • 50 gr di parmigiano
  • 150 gr di patate a cubetti
  • 150 gr di fagiolini

PROCEDIMENTO:

Come prima cosa, mettiamo in un mixer come questo tutti gli ingredienti per il pesto e frulliamo oppure possiamo utilizzare anche un frullatore a immersione. Come detto prima, quando il tempo a disposizione non è molto, possiamo utilizzare il mixer o frullatore anzichè il mortaio e il risultato sarà ugualmente buonissimo.

Ma se lo preferite, ovviamente, fatelo pure con il mortaio.

In una pentola quindi cuociamo le patate tagliate a a cubetti precedentemente e i fagiolini in acqua salata. Una volta cotti, trasferiamoli in una ciotola capiente.

Nella stessa pentola cuociamo le trofie e una volta terminata la cottura, scoliamoli nella ciotola in cui abbiamo messo le patate e i fagiolini. A questo punto incorporiamo il pesto preparato prima e mescoliamo il tutto amalgamando per bene.

Impiattiamo, un filo d’olio extravergine a crudo e se lo preferiamo una spolvereta di pamigiano.

Grazie per aver seguito la ricetta!

PER TANTI ALTRI ARTICOLI, CURIOSITA’  E RICETTE
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE 🙂
SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!