PICI FATTI IN CASA

Pici fatti in casa

BUONISSIMI E FACILI DA PREPARARE

pici sono un tipo di pasta fatta a mano, simili agli spaghetti ma più larghi, tipici del sud della Toscana. La ricetta tradizionale prevede l’utilizzo di acqua, farina e sale e la preparazione consiste nell’ “appiciare”, cioè lavorare a mano la pasta tirandola.

I condimenti classici della tradizione toscana che accompagnano i pici sono :

  • il sugo all’Aglione (un sugo di pomodoro e aglione)
  • il sugo al fegato di coniglio
  • il sugo di “nana” o di “ocio”
  • il ragù di carne “alla chiantigiana”
  • ragù a base di cacciagione (cinghiale e lepre)
  • “alle briciole” (condito con briciole di pane toscano soffritte in olio di oliva)
  • la “cacio e pepe” che è notoriamente una ricetta romana ma che in questo caso viene rivisitata utilizzando il pecorino toscano più dolce e delicato rispetto a quello romano.

A tal proposito, ieri vi abbiamo proposto una ricetta con questo formato di pasta speciale ovvero i pici alle briciole – trovare qui la ricetta. E come promesso, ecco la ricetta per prepararli direttamente a casa nostra, tutta un’altra storia!

Facili da preparare e buonissimo, è sempre una buona occasione per mettersi ad impastare e realizzare un piatto fatto in casa dall’inizio alla fine. Vediamo quindi come preparare i pici fatti in casa!

 

Pici fatti in casa
I nostri pici fatti in casa

 

INGREDIENTI:

  • 300 gr di farina di semola
  • 200 gr di farina 0
  • 250 gr di acqua tiepida
  • 15 gr di olio evo

PROCEDIMENTO:

Preparare i pici è davvero molto semplice. Iniziamo mescolando insieme tutti gli ingredienti in una grande ciotola fino ad amalgamare bene tutto.

Impastiamo fin quando l’impasto non avrà raggiunto una consistenza liscia ed elastica. Se l’impasto dovesse essere troppo appiccicoso, aggiungiamo un po’ di farina di semola.

Trasferiamo l’impasto in un sacchetto per alimenti e lasciamo riposare in frigorifero per 1 ora.

Trascorso questo tempo, diamo forma i nostri pici. Quindi tagliamo poco alla volta un po’ di impasto e ciascuna parte stendiamola con il palmo della mano e le dita, allungando per bene. Le dita dovranno sfiorare il tavolo da lavoro, per regolarci meglio con dell’altezza.

I quindi dovranno risultare abbastanza lunghi ed elastici.

Continuiamo così fino a terminare l’impasto e aggiungiamo della farina di semola prima di metterli da parte, in modo che non si attacchino tra loro.

A questo punto i nostri pici sono pronti per essere cotti e possiamo prepararli come più ci piace – noi li abbiamo fatti così!

Grazie per aver seguito la ricetta!

PER TANTI ALTRI ARTICOLI, CURIOSITA’  E RICETTE
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE 🙂
SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!