PASTA CON LE SARDE

Pasta con le sarde

PIATTO TIPICO DELLA CUCINA SICILIANA

La pasta con le sarde è un piatto tipico della cucina siciliana.E’ inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

In origine è un piatto stagionale e si può preparare da marzo a settembre; periodo in cui si trovano al mercato le sarde fresche ed è possibile raccogliere nei campi il finocchio selvatico.

Secondo la tradizione la pasta con le sarde fu inventata da un cuoco arabo del generale Eufemio da Messina. Il cuoco durante la campagna militare degli arabi nella zona di Siracusa, si trovò a dover sfamare le truppe.

Ma trovandosi in condizioni disagiate, dovette fare appello alla sua inventiva.

Fu così che elaborò un piatto con quel che la natura di quel luogo gli offriva; fu così che unì il pesce, rappresentato dalle sarde, e i sapori della terra: finocchietto selvatico, principalmente, e pinoli.

Il piatto di Eufemio è odiernamente considerato come il primo “mare-monti” della storia, poiché seppe mettere insieme i prodotti naturali del mare e quelli montani.

Ogni volta che andiamo a Palermo dalla nostra famiglia, mangiare questo primo è inevitabile; è la città stessa che lo richiama e noi certamente rispondiamo!

Ma essendo lontani per la maggior parte del tempo, di certo non possiamo attendere di andare in Sicilia per mangiare questo piatto eccellente. Oggi lo prepariamo insieme a voi e vi sveliamo la nostra ricetta passo dopo passo.

Quindi vediamo tutto ciò che ci occorre, chiudete gli occhi e si vola in Sicilia!

 

Pasta con le sarde
La nostra pasta con le sarde

INGREDIENTI:

  • 400 gr di linguine
  • 180 gr di sarde sott’olio
  • 10 acciughe dissalate
  • 100 gr di cipollotto tritato
  • 130 gr di finocchietto selvatico
  • 30 gr di pinoli
  • 40 gr di uvetta passa
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 bustine zafferano
  • q.b. di semi di finocchio in polvere
  • q.b. pepe
  • q.b. sale
  • q.b. peperoncino

 

INGREDIENTI PER LA MOLLICA DI ACCOMPAGNAMENTO:

  • 150 gr di mollica
  • 1 spicchio d’aglio schiacciato
  • 30 gr di olio extravergine d’oliva
  • 30 gr di concentrato di pomodoro
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

PROCEDIMENTO:

Iniziamo preparando la mollica di accompagnamento e tutto ciò che dobbiamo fare è mettere insieme tutti gli ingredienti in un padellino e fare tostare mescolando continuamente fino a doratura. Quindi mettiamo da parte.
Dopodiché in un pentola mettiamo a sbollentare il finocchietto per qualche minuto e scoliamolo in acqua e ghiaccio.
Nella stessa acqua cuociamo le linguine con poco sale. Dopodiché in una padella soffriggiamo l’aglio, il cipollotto tritato e le acciughe e peperoncino a piacere.
Aggiungiamo quindi i pinoli e l’uvetta passa precedentemente reidratata; aggiungiamo anche il finocchietto strizzato e tritato e lasciate rosolare per qualche minuto a fiamma bassa. Aggiustare di sale e pepe.
A questo punto mettiamo anche lo zafferano e le sarde ben scolate e private dell’olio. Ovviamente si possono usare le sarde fresche ma noi qui a Budapest facendo difficoltà a trovarle, vi assicuriamo che vanno benissimo anche quelle sotto olio purché siano di ottima qualità.
Due minuti prima dell fine della cottura degli spaghetti, scoliamoli e buttiamoli in padella con il condimento facendo mantecare con un po’ di acqua di cottura.
Per ultimo diamo una leggera spolverata di finocchietto in polvere. Servite e mettere la mollica precedentemente preparata.
Grazie per aver seguito la ricetta!
PER TANTI ALTRI ARTICOLI, CURIOSITA’ E RICETTE
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE 🙂
SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!