GNOCCHI ALLA SORRENTINA

Gnocchi alla sorrentina

PIATTO TIPICO DELLA CUCINA CAMPANA

Gli gnocchi alla sorrentina sono un piatto tipico della cucina campana che ha origine nell’area di Sorrento.

Sono preparati con gnocchi fatti di patate, farina e acqua, cotti e conditi con salsa di pomodoro, fiordilatte, parmigiano e basilico. Quindi, sono infornati, in un piccolo tegame di coccio (pignatiello), nel quale vengono poi serviti, molto caldi.

In Campania gli gnocchi venivano detti strangulaprievete da cui l’impropria traduzione nell’odierno strangolapreti; tuttavia l’etimo, seppur suggestivo, non è da ricondurre agli ordini religiosi, bensì a più antiche radici greche.

Questo piatto buonissimo è facile da preparare e anche abbastanza veloce, un po’ come tutte le ricette a base di gnocchi. Gli gnocchi infatti al contrario della pasta si cuociono davvero in pochissimi minuti e i condimenti con cui prepararli possono essere tantissimi e tutti buonissimi.

Il primo piatto campano per eccellenza prevede anche una gratinatura in forno e questo li rende diversi dagli altri e ancora più buoni. A noi piacciono tantissimo e oggi li abbiamo preparati per l’ennesima volta e vogliamo come sempre condividere con voi la ricetta!

Vediamo come li abbiamo preparati!

 

Gnocchi alla sorrentina
I nostri gnocchi alla sorrentina

 

INGREDIENTI:

  • 600 gr di gnocchi
  • 1 cipolla
  • q.b. olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi d’aglio schiacciato
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 800 gr di passata di pomodoro
  • q.b. sale
  • q.b. basilico
  • 200 gr di mozzarella ben sgocciolata
  • 70 gr di grana padano

 

CLICCA QUI PER IL PROCEDIMENTO