FRITTATA CON FOGLIE DI CAVOLFIORE

Condividi su:

Avete mai provato la frittata con foglie di cavolfiore?

La frittata è un piatto di origine italiana il cui principale elemento sono le uova, simile alla francese omelette. Viene cotta da entrambi i lati e a seconda degli ingredienti, aggiunti durante o al termine della cottura, può essere consumata come secondo piatto, contorno o come dessert.

La base è costituita da uova sbattute. Alle uova crude vengono aggiunti ingredienti come formaggio, prosciutto, pasta, verdure, latte o pangrattato. L’impasto viene lentamente cotto in padella o al forno. Dopo la cottura, la frittata può essere ulteriormente farcita, ad esempio con formaggio, salumi, verdure, cioccolato, marmellata, frutta, erba aromatiche o altri ingredienti. 

Una delle preparazioni più diffuse è la frittata di cipolle. Piatto della tradizione popolare italiana, è composto da cipolle (preferibilmente bianche) appassite in abbondante olio d’oliva, uova, sale, formaggio grattugiato e pepe.

La frittata di cipolle, piatto povero per eccellenza, nei decenni passati era consumata come alimento principale dai braccianti, operai e lavoratori a giornata.

Oggi vi proponiamo una frittata un po’ diversa dal solito ma dal sapore eccezionale. Soprattutto, la particolarità della frittata che andremo a preparare oggi è che è fatta con le foglie del cavolfiore.

Sì, avete capito bene, le foglie del cavolfiore! Quante volte le avremo buttate via? Niente di più sbagliato! Una delle nostre regole principali è che in cucina non si butta via niente evitando gli sprechi il più possibile.

Quindi state con noi e prepariamo questa sorprendente frittata con foglie di cavolfiore!

PER TANTE ALTRE RICETTE, ARTICOLI E CURIOSITA’
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE! 🙂

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFoglie di cavolfiore
  • 1 spicchioAglio tritato
  • 4Uova
  • 20 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1 cucchiaioSalsa di soia
  • 30 gEdamer
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Procedimento

  1. Lavare e pulire le foglie del cavolfiore sotto l’acqua corrente e con un pelapatate togliere da ogni foglia un po’ della sua parte centrale/gambo (come fosse sedano).

    Tagliare a cubetti in modo grossolano e sbollentare in acqua leggermente salata per 7 minuti. Quindi scolarle.

    A parte in una padella soffriggere l’aglio e versare le foglie precedentemente sbollentate e lasciare soffriggere per bene.

    Dopo qualche minuto aggiungere la soia e aggiustare di sale e pepe.

    In una ciotola rompere le uova e aggiungere parmigiano e Edamer. Sbattere con una forchetta e versarlo nel composto di prima.

    Formare la classica frittata!

lapassionefalochef.it

lapassionefalochef.it

Grafica e scrittura per www.lapassionefalochef.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.