FETA SAGANAKI

Feta saganaki

FETA SAGANAKI, ANTIPASTO GRECO DAL SAPORE INCREDIBILMENTE BUONO

La feta un formaggio tradizionale greco, a pasta semidura ma friabile, bianchissimo e piuttosto salato.

L’origine del nome risalente al XVII secolo si deve al termine ‘fetta’ in greco indicando il taglio della cagliata, oppure, altre fonti, indicano la forma del taglio sul vassoio.

Si tratta di un prodotto molto antico, risalente fin all’età omerica (VIII secolo a.C.) e oltre, comparendo anche nell’Odissea, nel IX libro.

Nella variante cas’e fita o anche cas’e vita è usato da tempo immemore anche nella cucina tradizionale di diverse zone della Sardegna come ingrediente per la preparazione di innumerevoli pietanze tipiche locali quali minestre, coccoi, culurgionis  ed altre.

Tradizionalmente ottenuto con latte di pecora, caglio e acqua di salamoia. Può contenere una percentuale di latte di capra fino al 30%.

Noi personalmente la amiamo davvero moltissimo e la consumiamo anche molto spesso soprattutto nelle insalate. Una tra le nostre preferite è ovviamente l’insalata greca a base di pomodorini, mais, olive, cetriolo e feta, appunto.

Ovviamente possiamo utilizzarla anche per la preparazione di altri tipi di insalate a base di lattuga e ciò che più ci piace. Questo formaggio infatti è super versatile e i suo sapore sta bene un po’ con tutto.

Con la feta si possono preparare anche dei primi piatti davvero deliziosi ma non è ciò che faremo oggi. Oggi vi proponiamo infatti la ricetta della feta saganaki ovvero la feta servita come antipasto proprio come fanno tipicamente in Grecia.

La prima volta che l’abbiamo assaggiata in un ristorante greco ne siamo rimasta molto affascinati e quel sapore ci ha colpiti davvero tantissimo. Così non potevamo non provare a rifarla direttamente a casa nostra senza dover aspettare la serata greca per poterla gustare.

Vediamo quindi subito come prepararla, ve ne innamorerete!

 

Feta saganaki
La nostra feta saganaki

 

INGREDIENTI:

  • 1 feta
  • 2 cucchiaio di farina 00
  • 1 uovo sbattuto
  • q.b. sale
  • q.b. olio extra vergine d’oliva
  • q.b. sciroppo d’acero o miele
  • q.b. semi di sesamo neri

 

COME CONTORNO:

  • Insalata valeriana
  • Pomodorini
  • Mais
  • Olive
  • Capperi
  • q.b. cipollotto fresco
  • qualche fetta di pane

PROCEDIMENTO:

Prima di tutto in una padella facciamo tostare qualche fetta di pane su entrambi i lati con una goccia di olio extra vergine d’oliva.

Una volta fatto, nella stessa padella mettiamo a scaldare abbondante olio extra vergine d’oliva. Nel frattempo sbattiamo un uovo e mettiamo un po’ di farina in una ciotola.

Quindi apriamo la feta e passiamola prima nell’uovo e poi nella farina; quindi buttiamo in padella e friggiamo da entrambi i lati e anche ai bordi fin quando non sarà diventata bella dorata.

Intanto prepariamo l’insalata semplicemente con la valeriana, i pomodorini, il mais, le olive, i capperi, cipollotto fresco tagliato a rondelle, olio, sale e limone se lo preferite.

Non appena la feta sarà pronta, adagiamola su un piatto insieme all’insalata e le fette di pane tostato. Completiamo con un po’ di sciroppo d’acero o miele e un po’ di semi di sesamo neri. Adesso non ci resta che mangiare questa bontà incredibile!

Grazie per aver seguito la ricetta!

PER TANTI ALTRI ARTICOLI, CURIOSITA’ E RICETTE
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE 🙂
SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!