CASSATA SICILIANA AL FORNO

Cassata siciliana al forno

GRANDE CLASSICO PALERMITANO

UN’INTRODUZIONE ALLE CASSATA SICILIANA E ALLA SUE VARIANTI

La cassata siciliana  è una torta tradizionale a base di ricotta zuccherata (tradizionalmente di pecora), pan di Spagnapasta reale e frutta candita.

Nonostante l’apparente semplicità della ricetta, esistono innumerevoli varianti locali che spiccano per la tipicità della ricetta: la variante palermitana, quella messinese (meno dolce), la catanese, la trapanese, la nissena e la siracusana che si distingue per la presenza a strati del pan di Spagna e l’assenza di glassa.

Infatti soprattutto l’aspetto esteriore può variare da una scarna decorazione di glassa e un po’ di scorza d’arancia candita fino a una opulenta costruzione baroccheggiante con perline colorate e una mezza dozzina di frutti canditi diversi.

Sempre secondo le varianti locali, ci possono essere ingredienti aggiuntivi, come pistacchio, pinolicioccolatocannella, o acqua di zagara.

C’è anche una versione monoporzione, la cassatina.

Nel palermitano è ancora molto usata la prima versione di questa torta di ricotta, denominata Cassata al forno, priva di canditi e di pasta reale. È un involucro di pasta frolla che contiene all’interno la crema di ricotta di pecora zuccheratagocce di cioccolato fondente. Cotta in forno a 200 gradi per mezz’ora e poi cosparsa di zucchero a velo.

E oggi è proprio questa versione che vogliamo preparare insieme a voi!

Perfetta per le festività o qualunque altro periodo dell’anno, la cassata al forno è un dolce buonissimo che metterà d’accordo proprio tutti. Cominciamo!

 

Cassata siciliana al forno
La nostra cassata siciliana al forno

 

INGREDIENTI:

  • 330 gr di farina 00
  • 165 gr di burro a temperatura ambiente
  • 1 uovo medio
  • 1 tuorlo
  • 100 gr di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • scorza grattugiata di un’arancia
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia oppure un cucchiaino di vanillina in polvere
  • 1 pizzico di sale

 

PER LA FARCITURA:

  • 400 gr di ricotta di pecora ben sgocciolata
  • 120 gr di zucchero
  • 75 gr di cioccolato fondente
  • q.b. pan di Spagna sbriciolato oppure biscotti
  • zucchero a velo per spolverare

PROCEDIMENTO:

PER LA FARCITURA

Iniziamo mettendo la ricotta e lo zucchero in una ciotola e mescoliamo bene (possiamo utilizzare anche la planetaria con il gancio a foglia). Dopodiché uniamo anche le gocce di cioccolato, continuiamo a mescolare e mettiamo da parte in frigo coperta con pellicola trasparente a contatto.

 

PER LA FROLLA

Sempre nella ciotola della planetaria mettiamo il burro a temperatura ambiente a pezzetti e lo zucchero e facciamo girare utilizzando anche questa volta il gancio a foglia.

Una volta amalgamati, uniamo l’uovo e il tuorlo e continuiamo allo stesso modo.

A questo punto incorporiamo le polveri e gli aromi e aspettiamo che diventi un composto compatto, tipico della frolla. Lasciamo riposare una mezz’oretta in frigo.

Trascorso questo tempo, stendiamo la pasta frolla, “raccogliamola” con il mattarello e adagiamola sullo stampo, in questo caso stampo a cerniera oppure come tradizione vuole, uno stampo come questo. Spingiamo la frolla fino a toccare il fondo e sistemiamo anche in bordi. Tagliamo via le parti in eccesso e mettiamo da parte.

Buchiamo il fondo con un rullo buca sfoglia come questo, oppure semplicemente con i rebbi della forchetta e formiamo uno strato di pan di spagna sbriciolato oppure biscotti, noi abbiamo utilizzato dei savoiardi.

Subito dopo versiamoci sopra tutta la crema, livelliamo per bene e copriamo con un altro strato di biscotti sbriciolati.

Adesso stendiamo la pasta frolla avanzata e compriamo la torta come se fosse un coperchio appunto. Chiudiamo i bordi schiacciando con le dita, togliamo ancora una volta l’eccesso e buchiamo anche la superficie con la forchetta.

Inforniamo a 170° in forno ventilato per 40 minuti oppure 180° statico per lo stesso tempo.

Lasciamo raffreddare completamente, spolveriamo con zucchero a velo e serviamo!

Per una decorazione più simpatica potreste usare questi set decorativi per zucchero a velo bellissimi, così da poter stupire fin da subito i vostri ospiti!

Grazie per aver seguito la ricetta!

PER TANTI ALTRI ARTICOLI, CURIOSITA’ E RICETTE
ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE 🙂
SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!